12 dicembre 2015

Odio.

"E' il tempo che tu hai perduto per la tua rosa che ha fatto la tua rosa cosi' importante."

Questa frase in questi giorni me la stanno sbattendo davanti agli occhi dappertutto, nel contesto più sbagliato che riesco ad immaginare, che già io odio il piccolo principe e poi anche questo. Però come la maggior parte delle cose che mi capita davanti agli occhi poi ha un senso, che poi sono convinta che sia una coincidenza, ma è cosi, niente sembra passarmi davanti agli occhi a caso. Ed ecco dicevo che io odio il piccolo principe, perché è troppo melenso, ma non è questo il punto, e io sono stanca e in realtà non ho nemmeno voglia di scrivere, non ho voglia di pensare a cosa scrivere, ma avevo voglia di sfogarmi, come sempre, e allora scrivo, come sempre, su questo puttanaio.
È farò un elenco delle cose che odio.
- odio chi mi ha illuso
- odio chi finge di non capire
- odio chi non capisce anche se dovrebbe perché è mio amico (in teoria)
- odio gli "amici in teoria"
- odio quando non trovo la canzone giusta da ascoltare

Questo è per ogni volta che torno a casa 
e mi metto a cercare una canzone 
che spieghi quello che penso, 
che spieghi come mi sento,
Perché io da sola non lo so più fare.